Un nuovo Senna in Formula Uno

BrunoSennaFormula1La notizia era nell’aria da un po’ di tempo ma solo oggi è arrivata l’ufficializzazione: il brasiliano Bruno Senna, nipote dell’indimenticato tre volte campione del mondo Ayrton, dal prossimo anno farà il suo debutto in Formula 1 al volante del neonato team Campos Meta. La scuderia spagnola è una delle nuove squadre entrate a far parte dell’associazione dei team di Formula 1.

“Per Campos Meta è un onore straordinario restituire il nome di Senna alla Formula Uno”, ha detto Enrique Rodriguez de Castro, direttore esecutivo del team. Il giovane brasiliano, che già ieri aveva anticipato la notizia sulla sua pagina del social network Twitter, ha confermato la notizia con una breve dichiarazione: ”Voglio ringraziare tutti. Dopo settimane di trattative, siamo finalmente riusciti a concludere un affare”. Si è poi limitato a dire “Sono felice, ma ora ho molto lavoro da fare”.

Chi, invece, è più c he soddisfatto della notizia, soprattutto per l’eco mediatica che potrà avere e per l’inevitabile crescita di pubblico che si avvicinerà di nuovo alla Formula Uno, è Bernie Ecclestone. Che dalla sua parte ha pure avanzato un’ipotesi che potrebbe realizzarsi: quella di vedere un altro brasiliano in pista, Nelsinho Piquet, figlio di Nelson (anche lui vincitore di tre mondiali come Ayrton Senna), famoso più per lo scandalo che è costato il posto a Flavio Briatore che non per capacità eccezionali.

Bruno Senna, nato nel 1983, ha cominciato a guidare i kart a soli 8 anni. Ma dopo il 1 maggio del 1994, quando lo zio Ayrton morì durante il Gp di San Marino, a Imola, nello stesso week end che costò la vita anche all’austriaco Roland Ratzenberger, la famiglia lo obbligò a smettere.
Solo dieci anni più tardi, Bruno Senna si riavvicina al mondo della velocità, prima con la Formula Bmw e poi via vai fino alla Gp2. Doveva già correre per la Honda nella stagione 2009 ma poi la scuderia giapponese si è ritirata e per Senna non si era fatto avanti nessuno.
Oggi la storia è cambiata. Bruno Senna entra in Formula 1 e nonostante la sua riservatezza e le sue grandi capacità dovrà inevitabilmente fare i conti con un’ombra molto ingombrante.

Marianna Lepore


Ordina libri, cd, dvd su Ibs e sostieni il sito

 

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>