Offline

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Written to us Written to us Il miglior governo degli ultimi centocinquanta anni

Il miglior governo degli ultimi centocinquanta anni

E-mail Print
User Rating: / 4
PoorBest 
There are no translations available.

Il pentito Spatuzza in aula a TorinoSe c’è un governo che più di tutti ha fatto della lotta alla mafia uno dei suoi obiettivi più netti e coerenti, questo è il Mio Governo, che sono certo sarà ricordato anche come il governo che ha lanciato la sfida più determinata alla mafia nella storia della nostra Repubblica.” 
Il caro e sempre modesto Silvio

Sentire ciò mi stupisce a dir poco; difatti ho sempre pensato che fossero i poliziotti e simili a catturare i ricercati senza alcuna intromissione da parte di qualunque partito e quindi che, ai governi toccasse piuttosto proporre leggi affinchè la criminalità organizzata si estinguesse.
Eppure:
- Sono stati diminuiti gli stipendi delle forze dell’ordine impedendo loro di fare il proprio lavoro con la speranza che i prodi cittadini si organizzassero in ronde per difendere le nostre belle città piuttosto che rimanere a casa con la porta sprangata e la televisione accesa 24 ore su 24.
- È stato approvato il DDL sicurezza facendo sì che la maggior parte degli immigrati abbia notevoli difficoltà a ottenere un lavoro e a non andare in galera dove riceverà con estrema facilità offerte di lavoro per i vari cartelli criminali.
- Sono state ridotte le scorte per i testimoni consegnandoli di fatto nelle mani di chi preferirebbe non parlassero e in alcuni casi, come in quello di Gaspare Spatuzza, coloro che vogliono che loro non parlino sono gli stessi politici che hanno votato la legge! Non temete però, o lettori per i nostri politici: a loro…scorta invariata!
- È stato approvato lo scudo fiscale permettendo chiunque avesse capitali illegali all’estero di farli rimpatriare e, come Tanzi sembra voler dimostrare ultimamente, in Italia il migliore se non unico modo per ottenere abbastanza soldi da aver voglia di trasferirli è l’illegalità e quindi…quale modo migliore della mafia? Inoltre c’è da precisare che, ci sarà pure la crisi e quindi un grande bisogno di soldi, ma si poteva compiere lo scudo fiscale richiedendo una maggior percentuale di soldi come hanno fatto molti altri Paesi affinchè non si incitasse a evadere ulteriormente aspettando il prossimo indulto.
- Il buon Silvio insiste nel proporre (o imporre?) le centrali nucleari nel nostro Paese sebbene il popolo gli abbia già detto di no tramite un referendum e sia evidente che, se già la mafia si occupa di smaltire le scorie nucleari degli altri stati affondandole nelle nostre acque non oso immaginare cosa faranno quando avranno le centrali con le relative scorie a due passi da casa.
- Tirando fuori la solita scusa della crisi è stato stabilito che i beni immobiliari di proprietà della mafia sequestrati di solito dopo una lunga e pericolosa serie di arresti, nel caso non siano adibiti ad altri scopi entro 180 giorni dal sequestro, siano venduti all’asta cosicchè ogni mafioso sufficientemente scaltro possa comprarli a prezzo stracciato tramite un prestanome e tornare a sfruttarli per le proprie attività illecite.
Dopo tutte queste motivazioni mi sembra evidente chiedermi: ma se questo è il governo che più ha lottato contro la mafia gli altri governi cosa hanno fatto: l’hanno favorita ulteriormente? Evidentemente quelli di Berlusconi sì.

Niccolò Fragasso

Ma, alla luce delle recenti rivelazioni, anche le leggi ad personam in difesa del premier possono essere considerate a favore della mafia

Comments

Please login to post comments or replies.
Last Updated on Thursday, 10 December 2009 15:01  
Add Site to FavoritesAdd Page to FavoritesMake HomepagePrint This PageShare This PageSave Page as PDFEmail This Page

It's worth living for

Echoes from the web

Register

Register to submit articles, links and subjects to the site

What do you think

Journalist Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Who's online

We have 102 guests online