Offline

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Civil resistance Se non ora, quando? Tornano le donne in piazza

Se non ora, quando? Tornano le donne in piazza

E-mail Print
User Rating: / 7
PoorBest 
There are no translations available.

SeNonOraQuandoluglio2011“Noi italiane siamo le più laureate del mondo. E troviamo meno lavoro degli uomini. Ma con lo stesso lavoro guadagniamo il 20% in meno. Ma facciamo il triplo della fatica: casa, ufficio, figli, genitori”: se vi trovate d’accordo con queste frasi recitate da Claudia Pandolfi e Valentina Lodovini in questo spot, allora il 9 e il 10 luglio “Mollate tutto e andate a Siena”. Perché domani e dopodomani ci sarà la nuova mobilitazione nazionale femminile per discutere del ruolo della donna in Italia.

Fino a questo momento le premesse sono delle migliori visto che in seguito all’alto numero di adesioni l’evento è stato anche spostato da Santa Maria della Scala a piazza Duomo, in un primo momento, e poi ancora a Prato Sant´Agostino, zona meno assolata. Due giorni per parlare del futuro dell’Italia e del ruolo del gentil sesso.
I lavori si apriranno domani con la proiezione di un video sulla manifestazione del 13 febbraio, seguito poi dall’intervento dell’economista Tindara Addabbo, da Linda Sabbatini dell’Istat e Sabina Castelfranco della Stampa estera. Nel pomeriggio si alterneranno, poi, donne della politica, della cultura, del sindacato, della società civile: da Susanna Camusso (Cgil) a Giulia Buongiorno, da Paola Concia (Pd) a Lorella Zanardo (regista del documentario «Il corpo delle donne»), da Flavia Perina (ex direttrice del Secolo d’Italia) a Cristina e Francesca Comencini. Domenica sarà invece il momento per strutturare la rete delle donne in Italia e, in serata, spazio a uno spettacolo organizzato dall’attrice Lunetta Savino. E per chi non potesse esserci fisicamente ma fosse interessato a seguire l’evento, sarà possibile seguire la diretta in streaming su Radio Articolo 1, su www.esemplaretv.com, attraverso il blog di Se non ora quando o sulla pagina Facebook Se Non Ora Quando e sull’account Twitter.
«Ci aspettiamo che Siena possa diventare l´atto fondativo di questo movimento. Sarà importante ascoltare la voce delle donne, delle tante realtà geografiche e sociali presenti e poi magari gettare le basi per progettare una manifestazione nel prossimo autunno» ha detto la regista Cristina Comencini, una delle ideatrici di questa assemblea nazionale.
Donne e uomini di oltre 120 comitati locali, nati proprio dopo la protesta del 13 febbraio, assedieranno la città toscana, tanto che molti alberghi di Siena hanno esaurito i posti disponibili e sono già esauriti anche i posti letto messi a disposizione delle famiglie senesi.
I temi intorno a cui si svilupperà l'appuntamento sono corpo, maternità, lavoro e rappresentazione, ma sarà essenzialmente un incontro per parlare a 360° della situazione delle donne in Italia.
Nel nostro Paese, infatti, le donne raggiungono livelli di eccellenza in molti campi, ma - solo perché donne - spesso non riescono a entrare nel mondo del lavoro (il 50% è senza occupazione) o rischiano di perdere il lavoro, spesso precario, se scelgono di diventare madri. Secondo i dati Istat 2010, in un anno la condizione del lavoro femminile è peggiorata, è diventato sempre più complicato conciliare vita privata e lavoro,  la retribuzione netta mensile per le dipendenti è inferiore del 20 per cento rispetto a quella degli uomini, il 23 per cento delle donne ha un’occupazione che richiede una qualifica più bassa di quella posseduta e nel biennio 2008-2009 sono state circa 800 mila le madri licenziate o indotte a lasciare il lavoro in seguito a una gravidanza.
Dati che mostrano, a chi ancora non lo sapesse, che c’è ancora tantissima strada da fare per le donne in Italia. Ottimi motivi per mollare tutto e andare a Siena. 

Marianna Lepore


Comments

Please login to post comments or replies.
Last Updated on Friday, 08 July 2011 16:07  
Add Site to FavoritesAdd Page to FavoritesMake HomepagePrint This PageShare This PageSave Page as PDFEmail This Page

It's worth living for

Echoes from the web

Register

Register to submit articles, links and subjects to the site

What do you think

Journalist Blogs - BlogCatalog Blog Directory

Who's online

We have 25 guests online