L’ombra di B.

Al momento, il conflitto di interessi è passato un po’ in secondo piano nella politica italiana, un’altra delle promesse elettorali rimandate a data da destinarsi dal Movimento 5 Stelle. Eppure rimane in piedi uguale a ciò che è stato negli ultimi 40 anni: la famiglia Berlusconi infatti continua a possedere un impero mediatico […]

È nata la Carta di Firenze

Quando si parla di precariato troppo spesso si pensa che sia un problema che riguarda solo alcune categorie e si va avanti condividendo dei pregiudizi su alcune professioni, dando per scontato che siano privilegiate. Uno fra tutti è il mestiere del giornalista, ritenuto a torto un lavoro pieno di benefici. Nel […]

L’analisi della stampa estera sui referendum

Erano 16 anni che i referendum in Italia non raggiungevano il quorum, così il grande risultato elettorale dei comitati referendari ieri occupava le prime pagine di tutti i siti e blog italiani. Sulle reti Rai l’informazione è stata lasciata al Tg3 con uno speciale, mentre la rete ammiraglia mandava in onda in seconda […]

Una donna alla guida del New York Times

In Italia, dove le donne sono ancora viste spesso come un’eccezione negli ambienti di lavoro (anche in quello giornalistico) questa è una vera e propria notizia: Jill Abramson è stata nominata dall’editore Arthur Sulzberger Jr. nuova direttrice del New York Times. Così per la prima volta in 160 anni lo storico […]

L’analisi della stampa estera sulle elezioni

Le vittorie di Giuliano Pisapia a Milano e di Luigi De Magistris a Napoli sono il segnale della crisi del berlusconismo? È quello che si chiedono quasi tutti i giornali stranieri commentando i risultati elettorali dei ballottaggi alle amministrative italiane. I quotidiani esteri sono tutti concordi nel definire questa sconfitta come […]

Roberto Morrione, il codice del giornalista

Il giornalista coi baffi non c’è più. Roberto Morrione, presidente e direttore di Libera Informazione, è morto ieri notte a Roma dopo una lunga e dolorosa malattia. Avrebbe compiuto 70 anni tra qualche giorno. Chi ha avuto la fortuna di conoscerlo adesso vorrebbe solo abbracciarlo, ascoltare la sua voce dal […]

Se il plagio è del premio Pulitzer

Basterebbe fare un giro attento sui vari siti di informazione, grandi e piccoli, nel nostro Paese per rendersi conto che spesso e volentieri le notizie non sono altro che gli stessi comunicati stampa copiati e al massimo rimpolpati. Con la conseguenza che a volte lo stesso articolo finisce tale e quale […]

Il giornalista precario diventa “Errore di stampa”

“Il giornalista precario, senza contratto, sfruttato, sottopagato, ricattato e non tutelato, costituisce oggi un vero e proprio Errore di Stampa. Che va corretto”. È questo il manifesto del Coordinamento dei giornalisti precari di Roma, – dal nome, appunto, Errori di Stampa – ultimo nato nella rete dei giornalisti precari che sta […]

La stampa estera sul processo al premier

Lui assicura di non preoccuparsi affatto della decisione sul rinvio a giudizio immediato presa ieri dal gip di Milano, Cristina Di Censo. Anche molti italiani, quelli che da sempre tifano per Berlusconi come se fosse una squadra di calcio o l’ultimo pupillo da votare al Grande Fratello, hanno accolto la notizia […]

Siria: 5 anni di carcere per una blogger

È stata condannata a cinque anni di carcere la blogger siriana Tal Al-Mallouhi, una studentessa di soli 19 anni, perché colpevole di “divulgare informazione a un Paese straniero”, ovvero gli Stati Uniti. Reporters Sans Frontieres ha subito definito “ingiusta e crudele” la condanna, di cui si è avuta notizia nel mondo […]