In Francia sbarca la censura

A volte ci sono notizie che potrebbero quasi consolarci sullo stato dell’indipendenza giornalistica in Italia. Se non fosse che il nostro Paese, purtroppo, in qualche modo è coinvolto anche con la censura all’estero. Pochi giorni fa si è saputo che il quotidiano francese France Soir avrebbe licenziato le corrispondenti da Roma e Mosca […]

Riforme condivise

I politici italiani parlano di riforme condivise da anni e non si capisce bene perché. Certamente uomini politici seri che intendono davvero lavorare per il bene del paese potrebbero trovare un accordo su molte cose. Ma le questioni di cui si parla quando si usa la formula magica “riforme condivise” non sembrano essere […]

Rio tra Olimpiadi e degrado, l’altra faccia della samba

«Se morissi adesso, sarebbe valsa comunque la pena di vivere, organizzeremo le migliori Olimpiadi mai viste» aveva dichiarato il presidente Brasiliano Lula subito dopo il verdetto che lo scorso ottobre aveva consegnato i Giochi olimpici del 2016 al suo Paese. La prima volta in Sud America, la seconda dell’emisfero australe, dopo Sidney 2000. […]

Donne, riprendetevi la notte

Quando si parla di violenza sulle donne lo si fa, spesso, solo dopo episodi efferati di stupro. In quei casi i media decidono di raccontare anche i dettagli irrilevanti alla cronaca. Poi, niente. Quando si parla di violenza sui gay, lesbiche o transessuali, lo si fa solo se i particolari sono abbastanza morbosi […]

Mondiali 2010, qualificazioni e rabbia

Non cominciano troppo bene i campionati mondiali di calcio, che inizieranno in Sudafrica l’11 giugno 2010. Polemiche feroci dopo la qualificazione della Francia, che batte l’Irlanda grazie a un evidente fallo di mano di Henry: oggi la FIFA ha ufficialmente escluso che la partita si possa ripetere. In Algeria 14 morti nei festeggiamenti […]

Hollywood off: se la crisi si prende i sogni

Questa volta è proprio il caso di dirlo: a Hollywood più che di star, in giro ormai c’è traccia solo di stelle cadenti, sbiadite e pericolosamente avviate sul viale del tramonto. Già, perché come si sa, la crisi economica non ha risparmiato proprio nessuno, e anche nella Mecca del cinema si respira un’aria […]

Times, dal 2010 in rete a pagamento

Rupert Murdoch, patron di News Corporation, non ha perso tempo e dopo la svolta digitale del Wall Street Journal ora ecco quella per il Times: il celebre quotidiano britannico dal 2010 sarà disponibile online solo a pagamento. James Harding, editore della storica testata, ha confermato che dalla prossima primavera verrà stabilito un tariffario […]

Romania, venti anni per dimenticare

Tra poco più di un mese saranno 20 anni dall’esecuzione della condanna a morte per Nicolae Ceausescu e sua moglie. La coppia aveva iniziato a cantare l’Internazionale ma alla quarta parola il plotone d’esecuzione aveva già fermato le loro voci. Nei confronti del dittatore romeno c’erano le accuse di crimini contro lo stato, […]

Le pecore, le case… Il petrolio.

Mettiamo il caso che vi sia una pianura, particolarmente fertile. In questa pianura vi è un appezzamento di terreno, adattissimo per farvi pascolare le pecore. Mettiamo il caso che il proprietario di questo appezzamento lo faccia stimare da uno stimato agronomo e gli dica che quel pezzo di terra può sostenere il nutrimento […]

La Grecia, così vicina

L’Italia è attanagliata da crisi e disoccupazione e con la democrazia sempre in pericolo, ma non è l’unica nazione dell’Europa occidentale in queste condizioni. La Grecia vive una situazione simile sotto molti aspetti. Anche se recentemente lì il partito socialista ha vinto le elezioni, ancora non si è spenta la tensione sociale seguita […]